top of page

Il Sughero Sardo

Image by Clem Around The Corner
press to zoom
Image by Elisha Terada
press to zoom
sughero copertina
press to zoom
1/1

La Sardegna è un'isola famosa per la sua produzione di sughero, un materiale naturale ottenuto dalla corteccia delle querce da sughero. La produzione di sughero in Sardegna è un'attività molto importante per l'economia dell'isola, poiché il sughero è utilizzato in molti settori, come l'edilizia, l'imballaggio e la produzione di tappi per bottiglie di vino e altre bevande.

Il sughero viene raccolto dalle querce da sughero, che crescono principalmente nella zona centrale e meridionale dell'isola. La raccolta del sughero avviene ogni nove anni, quando la corteccia dell'albero è abbastanza spessa da essere staccata senza danneggiarne il tronco. La corteccia viene poi trasformata in lastre di sughero attraverso un processo di pressatura e cottura.

La produzione di sughero in Sardegna è un'attività che ha una lunga tradizione, che risale ai tempi dei romani. Nel corso dei secoli, il sughero è stato utilizzato per realizzare tappeti, stivali e altri oggetti, oltre che per la produzione di tappi per bottiglie. Oggi, il sughero viene principalmente utilizzato come isolante termico ed acustico negli edifici, come imballaggio per proteggere i prodotti durante il trasporto e come tappo per bottiglie di vino e altre bevande; tutto ciò accompagnato da una produzione locale che vede il sughero spesso utilizzato per realizzare oggetti tradizionali della Sardegna, come i tappeti intrecciati, le sculture in sughero e gli oggetti di arte povera.

Non dimentichiamoci poi dell'importanza che ricopre nella cucina sarda. Ad esempio, il sughero viene spesso utilizzato per realizzare i tappi dei botti di vino, che vengono poi sigillati con il sughero per conservare il vino durante l'invecchiamento. Inoltre, il sughero è anche utilizzato per realizzare tappi per bottiglie di olio d'oliva e altri prodotti alimentari.

La produzione di sughero in Sardegna è anche un importante fattore culturale per l'isola. Numerose feste e sagre si svolgono durante il periodo della raccolta del sughero e rappresentano la scusa perfetta per riunirsi in comunità per mangiare, ballare e divertirsi insieme; inoltre il sughero è spesso utilizzato per realizzare oggetti d'arte e souvenir da regalare ai turisti, convertendosi nel tempo in un vero e proprio simbolo della Sardegna, spesso utilizzato come elemento decorativo negli edifici e nei prodotti artigianali dell'isola.

In conclusione, il sughero è un materiale molto importante per l'economia e la cultura della Sardegna. La produzione di sughero è un'attività antica e radicata nella storia dell'isola, che contribuisce a creare ricchezza e a mantenere vive le tradizioni sarde. E noi di Gioia Sarda, abbiamo voluto rendere omaggio a questa materia prima tanto pregiata per noi, dedicando il suo nome a tre dei nostri gioielli in filigrana d'argento più belli e classici:

Fede Sarda Artigianale Argento - SUGHERO 5 FILI

Fede Sarda Artigianale Argento - SUGHERO 4 FILI

Fede Sarda Artigianale Argento - SUGHERO 3 FILI

bottom of page